Esemplare

Il prossimo – vicinissimo – 17 marzo mia suocera compie 100 anni.

 

 

 

 

 

 

 

Fa fatica a muoversi, ma solo con le gambe, infatti il cervello viaggia, la memoria è salda e il mondo le è ben presente, perché ogni giorno si legge il quotidiano, con molta più attenzione di quella che usiamo noi. Tanto è vero che ci ritaglia le notizie che lei pensa possano interessarci (e ci azzecca!).
Non c’è stato verso di impedirle di andare a votare: noi avevamo paura che fosse troppo faticoso per lei, e troppo freddo per i suoi tanti anni.

Eccola qui, intrepida. Ancora lucida cittadina del suo paese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non nasconde di certo di aver votato per il centrosinistra.

Io mi dico:
«Tanta fatica e tanto entusiasmo, tanto civismo, non avrebbero meritato risultati migliori?»